La Piscina Naturale O Biologica: Funzionamento, Vantaggi E Svantaggi

Loading...

Loading...

La piscina naturale o biologica, laghetto chiamato anche, è la soluzione ideale per chi vuole ritrovare la sensazione nella loro bagno giardino in natura, in fiumi, laghi o torrenti di montagna tali.

La piscina naturale o biologica: funzionamento, vantaggi e svantaggi

Non c'è bisogno di prodotti chimici per mantenere questo tipo di piscina. La natura, grazie alla fauna e alla flora presenti in una piscina naturale, si prende cura di tutto. Tale piscina è un ecosistema naturale tutto da solo. Spiegazioni.

Stima del pool! Gratuito e senza impegno!

Una piscina naturale o biologica: che cos'è? definizione

Fare il bagno in una piscina naturale o biologica, è trovare la sensazione di nuotare nell'acqua di un fiume, uno stagno, ecc., Insomma, fare il bagno in piena natura. La prima caratteristica di queste piscine è la loro potere "autopulente" grazie a fenomeni biologici dovuti alla presenza di piante e microrganismi nello stesso modo che nei corpi idrici presenti in natura.

La piscina naturale o biologica è composta da due bacini che comunicano tra loro: uno per il nuoto, e un altro chiamato "area lagunare", poco profondo, che ospita piante acquatiche il cui ruolo è quello di filtrare e pulire l'acqua di nuoto. Questi due bacini sono spesso collegati da una cosiddetta zona di rigenerazione dove l'acqua viene ossigenata.

Come funziona una piscina naturale o biologica?

Il pool naturale o biologico non utilizza prodotti chimici o sistemi di filtrazione per pulire e purificare la sua acqua. Non richiede molta manutenzione. Questo tipo di piscina non è sterilizzato come una piscina tradizionale e lì si sviluppano microrganismi. Animali come certi invertebrati, rane o rospi, che in particolare liberano il pool di larve di zanzare, eleggono la residenza nella piscina naturale o biologica, proprio come una flora acquatica. La presenza di queste piante e animali è un segno di un ambiente sano.

In una piscina biologica, l'acqua viene purificata naturalmente nella laguna dalle piante acquatiche, più precisamente dalle loro radici, microrganismi e rocce specifiche. La materia organica da rimuovere per ottenere acqua pulita e salubre viene trasformata dai batteri in modo tale che diventi cibo per le piante presenti nell'area lagunare del bacino naturale o biologico. Il plancton è presente anche in queste piscine. Ha anche la capacità di eliminare le alghe verdi e filtrare l'acqua in modo naturale. L'area lagunare è infatti un sistema naturale di depurazione e filtrazione.

Per il ruolo dell'ecosistema creato nella piscina naturale o biologica è più efficiente possibile, deve essere composto da piante galleggianti, purificare e ossigenante, batteri e animali come pulci d'acqua, insetti, larve o lumache d'acqua. La laguna dovrebbe includere épuratives piante come giacinto d'acqua, Phragmites, canne tipo di alte o Caltha palustris e piante ossigenanti come Hippuris, waterweed o ranuncolo acquatico. Per l'aspetto estetico, è possibile aggiungere ninfee, fiori di loto o papiri; le stesse buone piante che purificano i bacini naturali.

L'area lagunare di una piscina naturale o biologica è meno profonda della zona balneare. L'acqua può scaldarsi naturalmente da 5 a 6° C prima di essere rilasciata nella piscina. Per i proprietari di piscine naturali o biologiche che desiderano riscaldare di più l'acqua, è possibile installare un sistema di riscaldamento come il riscaldamento solare o geotermico.

Il mantenimento di una piscina naturale o biologica può essere riassunto il più possibile: una volta alla settimana, c'è un robot pulitore sulle pareti e le dimensioni delle piante che rivestono il bacino una volta all'anno.

Come costruire una piscina naturale o biologica?

Una piscina naturale o biologica è costruita come una piscina tradizionale con una struttura in muratura o direttamente su un terreno. In quest'ultimo caso, si tratta di scavare una buca da uno a due metri di profondità sulla superficie che si desidera per la piscina naturale. Ricordati di riservare almeno la metà di questa area per la posizione dell'area lagunare che ospita le piante acquatiche.Quindi posiziona una fodera di gomma sul fondo del tuo buco e coprila con 10-15 cm di ghiaia pulita, un materiale che aiuta il lavoro dei batteri e che promuove il naturale degrado delle foglie o delle erbe che possono cadere sul fondo del buco. piscina. Scegli un punto semi-ombreggiato per la tua piscina naturale, che promuoverà ma proteggerà anche la crescita delle piante acquatiche.

La parte balneare della piscina naturale o biologica deve essere separata dalla zona lagunare (costruita un po 'più in alto) da un muretto costruito a 10 cm sotto la superficie dell'acqua. Questa installazione consente all'acqua di continuare a spostarsi da un'area all'altra preservando l'area di balneazione. Per evitare il ristagno e l'ossigenazione dell'acqua della piscina, è necessario creare una leggera corrente tra le due aree della piscina utilizzando ad esempio una pompa di circolazione o la creazione di una piccola cascata tra le due parti della piscina. Questo posto è chiamato la zona di rigenerazione.

I benefici della piscina naturale o biologica

Come suggerisce il nome, la piscina naturale o biologica non utilizza sostanze chimiche e quindi rispetta l'ambiente. Se il prezzo di installazione è superiore a quello di una piscina convenzionale, nel lungo periodo le spese sono inferiori a causa di un minore bisogno di manutenzione e manutenzione rispetto alla piscina naturale. Ha anche un vantaggio estetico: la piscina biologica crea un vero angolo naturale nel tuo giardino. La piscina naturale offre anche una nuotata salutare senza paura di allergie o irritazioni della pelle.

Stima del pool! Gratuito e senza impegno!

Gli svantaggi del pool naturale o biologico

Il prezzo di una piscina naturale o biologica è superiore a quello di una piscina classica. Ma, come abbiamo visto sopra, la sua manutenzione minima consente di risparmiare denaro nel lungo periodo. La cosa più difficile di creare una piscina naturale nel tuo giardino è creare un buon equilibrio biologico che permetta all'acqua di rimanere pulita e sana, cioè di scegliere le piante acquatiche più adatte alle tue esigenze. bacino. Per la scelta di queste piante il cui ruolo è essenziale, è meglio rivolgersi a un professionista che ti consiglierà al meglio.

Loading...

Video: Perché Non Dovresti Mai Trattenere la Pipì.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici