Dragoncello: Un'Erba Molto Profumata

Loading...

Loading...

dragoncello

Il dragoncello è una deliziosa pianta aromatica, perfettamente adattata ai nostri climi.

In breve, cosa devi sapere:

Nome: Artemisia dracunculus
famiglia: Asteraceae
tipo: Perenne semi-sempreverde

altezza: Da 40 a 150 cm
esposizione: Soleggiato
terra: Ricco e leggero

vendemmia: Da maggio a ottobre

Salute: benefici e virtù del dragoncello

La manutenzione, dalla semina alla raccolta, è facile e migliorerà la maggior parte dei tuoi piatti, salse e insalate.

Semina e piantagione di dragoncello:

Il dragoncello ama situazioni soleggiate e terreni relativamente leggeri e ben drenati.

Piantagione di dragoncello:

Se comprate il vostro dragoncello imbottigliatosarà necessario repot abbastanza rapidamente in una pentola più grande o metterlo dentro in piena terra dopo l'acquisto.

  • È la certezza che la pianta stia crescendo nelle migliori condizioni.

Piantine di dragoncello:

O semini al riparo nel tardo inverno o all'inizio della primavera, o semini nel terreno da metà maggio.

Solo il dragoncello russo può essere seminato sul posto per tutta la primavera e l'estate.

  • Seppellire i semi in 1-2 cm di terreno
  • Disponi le tue file di 20 cm
  • Innaffi regolarmente in pioggia fino all'emergenza che può durare fino a 2 settimane.

Non appena le piante avranno formato 4 o 5 foglie, ridurle a circa 20 cm per lasciare spazio alla crescita della pianta.

  • Matureranno circa 2 mesi dopo la semina

Moltiplicazione di dragoncello:

È molto facile moltiplicare il dragoncello tramite succhiare, talee o stratificazione.

  • per il pollone, prendiamo uno stelo con la radice
  • Piantiamo questo gambo in terriccio umido

Raccolta di dragoncello:

Le foglie possono essere tagliate come e quando necessario e questo fino alle prime gelate.

È meglio scegliere i gambi uno per uno, piuttosto che strappare alcune foglie mentre si va.

  • Assicurati di consumare preferibilmente steli più vecchi.
  • Se lui si congela nella tua zona, il dragoncello sparirà per riapparire in primavera
  • Proteggi il piede se le temperature scendono sotto -5°

Tieni il dragoncello:

In autunno, al fine di mantenere il vostro dragoncello più a lungo possibile, tagliare a misura e mantenere il congelato nel barattolo mantenendo le foglie intere.

Asciugare il dragoncello:

Per una lunga conservazione del dragoncello, possiamo anche andarcene asciugare le foglie in una stanza asciutta e ventilata.

  • Per asciugare il dragoncello, è meglio lasciare le foglie senza fiori.
  • Macinare le foglie fino a ridurle in polvere.
  • Tienili in un barattolo ermetico

Invece di ridurli in polvere, possono semplicemente essere asciugati e tagliati e conservati in un barattolo ermetico.

Per sapere di dragoncello:

dragoncello

Il dragoncello è una delle erbe e dei condimenti più aromatici.

Ci piace usarlo per aromatizzando un condimento insalata, una frittata, ma anche e soprattutto per insaporire il pollame come il famoso pollo al dragoncello.

Entra anche nella preparazione dell'inevitabile Salsa bernese.

Infine, nota che i benefici e le virtù del dragoncello sono numerosi. È particolarmente antiossidante e aiuta a prevenire l'invecchiamento.

Salute: benefici e virtù del dragoncello

Consigli intelligenti su dragoncello:

Per rigenerare il tuo dragoncello, procedi divisione di un ciuffo in primavera ogni 3 anni.

Per leggere sulle piante aromatiche:

  • Piante aromatiche, tutto sulla cultura
Loading...

Video: Come coltivare una spirale di erbe aromatiche - Orsù, orti in terrazza terzo appuntamento.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici