Trattare L'Infiammazione Delle Palpebre In Modo Naturale

Loading...

Loading...

infiammazione delle palpebre blefarite

Avere le palpebre gonfie, rosse e pruriginose non è mai stato sopportabile da nessuno. Quando ciò accade, allora parliamo medicamente di a blefarite che si manifesta con a infiammazione dal bordo di palpebre; precisamente alla radice delle ciglia.

L'esposizione a vapori chimici irritanti, alla polvere può portare a questa infiammazione delle palpebre. Ma di solito, la sua origine è microbica (stafilococco) o virale.

Può quindi dissiparsi dopo alcuni giorni se è ben curato. In caso contrario, si inserisce, diventa non solo cronica ma contagiosa per la persona con una persona sana, e rende il soggetto quasi invalido a causa del prurito sfrenato.

Come succede? Quali sono le sue manifestazioni e il suo impatto sulla salute di un individuo? Possiamo superarli grazie a piante ?

Infiammazione delle palpebre: cosa sapere...

Le ghiandole lacrimali svolgono un ruolo protettivo e puliscono l'occhio perché secernono un liquido, lacrime, che rimuovono i corpi estranei dai nostri occhi e disinfettano regolarmente e naturalmente.

Ma quando queste ghiandole non sono più in grado di svolgere il loro ruolo, la lubrificazione permanente dell'occhio non è più possibile e il secondo è esposto al vento, tutti i corpi estranei che possono attaccarlo. Uno stato allergico, vapori chimici o aria inquinata indeboliscono quindi le palpebre. Questi sono irritati, gonfiati, arrossiscono e prurito. Questo è l'inizio della blefarite (infiammazione delle palpebre).

Chiunque abbia una ridotta dimensione del dotto lacrimale, un liquido lacrimale scadente o una rosacea (malattia della pelle) può essere soggetto a infiammazione delle palpebre.

La blefarite è una malattia abbastanza ricorrente.

Quando una persona ha un'infiammazione delle palpebre, è imperativo praticare alcuni consigli prima di qualsiasi trattamento. Questi includono:

  • Evitare l'uso di prodotti e accessori per il trucco
  • Non strofinare gli occhi per limitare l'infezione
  • Garantire una rigorosa igiene dei suoi articoli da toeletta

Ciò limiterà il contagio e la diffusione della malattia ad altre persone.

Come si è manifestato?

L'infiammazione delle palpebre (blefarite) di solito si manifesta con arrossamento degli occhi accoppiato con un'impressione di un corpo estraneo negli occhi.

Il soggetto ha sensazioni di formicolio, da ustioni in occhie a gonfiore delle palpebre più precisamente a livello delle ciglia.

il palpebre sono allora doloroso e il paziente non tollera le luci intense. Su queste palpebre, piccole vescicole tendono a formarsi, e al risveglio al mattino, lo sono vincolato.

Quindi, in casi estremi, al momento della guarigione, il paziente può perdere le ciglia.

Piante e infiammazione delle palpebre, blefarite:

È possibile superare l'infiammazione delle palpebre grazie a virtù un po ' piante.

Panoramica....

il camomilla, il meliloto, il Mauve, il sambuco o ileufrasia sono riconosciuti per loro proprietà lenitive quando si tratta di blefarite. Basta prepararne uno tisana, quindi da immergere un impacco mettere gli occhi per alcuni minuti.

il fiordaliso nel frattempo, ha anche molti virtù lenitive, lenitive e particolarmente decongestionanti. Suo acqua in pad imbevuto è molto efficace nel controllare l'infiammazione delle palpebre.

Per fare questo, prepara un infusione con il fiori di sambucoimmergere un impacco e applicarlo all'occhio malato.

Aloe vera, sotto forma di polvere, da diluire in acqua bollente, è anche efficace nel controllare questa malattia.

Dosaggi, istruzioni per l'uso:

  • L'uso di piante come malva, il camomilla, il meliloto, il fiordaliso o ancora eufrasia è semplice Basta scegliere una di queste piante e:
    • preparare tisane infondendo 1 cucchiaio. caffè della pianta selezionata per 5 minuti in acqua bollente
    • lasciare che il tè infondi
    • immergere un comprimere (s)
    • poi aapplica un tampone imbevuto tisana su ciascun occhio per pochi minuti.
  • Se si desidera utilizzare acqua di fiordaliso, immergere un impacco per ciascun occhio, quindi applicarlo all'occhio o agli occhi interessati per alcuni minuti.
  • Per l'aloe vera, dovrai preparare un collirio. Per questo, prendi la pianta come una polvere e misura ½ cucchiaio. Versalo in 1 bicchiere di acqua minerale. Poi hai un collirio che metti sulle palpebre.

il piante avere molti virtù e puoi alleviare te. Ma, sapendolo infiammazione degli occhi è un malattia ricorrentenon esitate a consultare a specialista, o prendere il consiglio di a professionista della salute in caso di dubbio o se non ci sono miglioramenti.

Loading...

Video: Infiammazione agli occhi: 6 rimedi naturali.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici