La Tromba Della Morte O Tromba Dei Morti, Un Fungo Tutto Nero

Loading...

Loading...

tromba dei morti o della morte (Craterellus cornicopioides)

Dalla famiglia delle Cantharellaceae, la tromba dei morti o della morte (Craterellus cornicopioides), chiamato anche craterelle o cornucopia, è uno dei funghi comuni più popolari nonostante il suo colore scuro possa sembrare poco attraente per i non intenditori.

Come trovare e riconoscere le trombe della morte?

Le trombe dei morti sono a volte le truppe molto densi o cerchi, da cui il nome corno dell'abbondanza, sotto gli alberi delle foreste dell'emisfero settentrionale di caducifoglie come faggio, rovere o fascino, ma anche castagna o nocciola. Raccoglie dall'estate all'autunno, vale a dire da agosto a novembre. Spesso la pioggia pesante può causare un colpo di tromba di morte. Ogni anno, respingono negli stessi posti.

Il suo cappello è ampiamente svasato a forma di imbuto profondo (da 3 a 10 cm) con bordi ondulati, smerlati e irregolari, spesso tagliati. È marrone scuro o cremoso, spesso macchiato con piccole chiazze scure. Non ha né pieghe né doghe individualizzate. L'imenio è sul lato esterno. Il piede è tubolare, nerastro, molto corto, in continuità con il cappello. La polpa è sottile, elastica, gradevolmente profumata, fruttata al naso, con un gusto amarognolo molto debole.

A causa del suo colore nerastro, questo fungo non è necessariamente facile da trovare, a condizione che sia coperto di foglie morte. Taglia il piede alla base, in modo da non mettere nel cestino troppi detriti.

Quali funghi possono assomigliare alle trombe della morte?

Le trombe dei morti sono davvero facili da riconoscere soprattutto per il loro colore e la loro forma caratteristica. Tuttavia, in caso di dubbio, spingere la porta di un farmacista micologo. Forse, può essere confuso con i finferli crestati che hanno le pieghe sotto il cappello, ma viene anche mangiato, quindi senza rischio di intossicazione.

I galletti neri (Cantharellus cinereus) assomiglia quindi alla tromba della morte un po 'per il suo colore da grigio bruno a marrone grigiastro, ma si distingue per il suo piede meglio differenziato, striato di fibre longitudinali e il suo imenio ripiegato. La sua carne commestibile emana un odore miracoloso.

Come cucinare le trombe della morte? Idee di ricette

Nonostante il suo nome, che evoca la morte, la cornucopia è un eccellente fungo commestibile, a basso contenuto di calorie (15 kcal / 100 g). A livello nutrizionale, è interessante per la sua ricchezza in fibre, minerali (potassio, fosforo, ferro) e vitamine (B, D, E, K).

tromba dei morti o della morte (Craterellus cornicopioides)

Dopo una raccolta, le trombe della morte sono molto cattive, dovrebbero essere cucinate rapidamente. Spazzolare delicatamente per rimuovere lo sporco che potrebbe essere appeso o passare rapidamente sotto un rivolo d'acqua; evitare di lavarli con acqua, sono fragili. Tuttavia, una volta puliti, puoi asciugarli infilandoli su un filo che manterrai in un luogo ventilato e caldo, al fine di preservarli dalla disidratazione. Per reidratarli, devi solo immergerli nell'acqua per circa quindici minuti. Inoltre si congelano molto bene.

Li cucinerai nella padella con una noce di burro o un filo d'olio: faranno evaporare l'acqua che hai lasciato. Così, le trombe della morte accompagneranno perfettamente una salsa a base di panna fresca che farà emergere il loro sapore. Intorno a un arrosto di carne o anche alla griglia, o in una frittata, vi piacerà.

(foto di tomasz przechlewski - CC BY 2.0)

Loading...

Video: Succede SEMPRE in spiaggia.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici