Verbena Officinalis (Verbena Officinalis), Erba Per Tutti I Mali

Loading...

Loading...

La verbena officinale (Verbena officinalis) non deve essere confuso con la verbena della citronella (Aloysia triphyllache, come mostrano i loro nomi botanici, non sono dello stesso tipo.

verbena (Verbena officinalis)

La verbena comune o comune è una pianta erbacea perenne che si trova lungo la strada e nella desolazione in Francia. Viene spesso coltivato in annuali perché non può resistere al gelo più duro di -5° C. È riconosciuto dal suo stelo eretto e ramificato su cui le foglie opposte tagliano molto bene, prima di una fioritura di piccoli fiori di lillà raccolti in sottili e lunghe punte.

Chiamato dai Galli anche Erba per tutti i mali o Guarire tutti, la verbena officinale fu riconosciuta per le sue innumerevoli virtù. Infatti, oggi viene utilizzato principalmente per le sue proprietà digestive e diuretiche. Le sue virtù lenitive sono apprezzate dalle persone che soffrono di stress, ansia e insonnia. Tuttavia, la verbena acquistata commercialmente per le infusioni è la verbena citronella, in effetti!

  • Famiglia: Verbenaceae
  • Tipo: perenne
  • Origine: Europa, Asia, Nord Africa
  • Colore: fiori viola, lilla
  • Semina: si
  • Taglio: sì
  • Piantare: primavera
  • Fioritura: da giugno a ottobre
  • Altezza: da 40 a 80 cm

Terreno ideale ed esposizione per verbena officinale

La verbena officinalis è facilmente coltivabile, dato il suo carattere piuttosto selvaggio: si coltiva in pieno sole in un terreno ben drenato che può essere piuttosto povero.

Data di semina, taglio e messa a dimora di verbena

Piantine di verbena possono essere fatte in marzo-aprile, calde, quindi trapiantare le piante in vaso non appena hanno almeno 2 foglie, prima di metterle a posto a maggio.

Le talee sono fatte in agosto: mantenere quelli che vengono presi in letargo durante la stagione fredda e in primavera, piantarli.

Consigli di manutenzione e cultura della verbena officinalis

La verbena officinale richiede pochissima cura tranne che per un po 'di irrigazione se la siccità tende a durare in estate.

Nelle zone con un clima relativamente mite, avvicinandosi all'inverno, piega i gambi a filo con il terreno e la paglia generosamente per proteggere il moncone dal congelamento.

Raccolta, conservazione e uso di verbena officinale

Le parti aeree (foglie e fiori) della verbena officinale vengono raccolte come e quando necessario, ma è possibile tagliarle prima del pieno sbocciare dei fiori per asciugarli all'ombra, conservarli in una scatola ermetica per poterli utilizzare durante l'inverno per le tue infusioni serali, i tuoi intrugli, i tuoi impiastri, il tuo bagno rilassante! Attenzione, il suo consumo è controindicato in caso di gravidanza e allattamento.

Malattie, parassiti e parassiti della verbena officinale

La verbena officinale non è fragile, non conosce specifici nemici o attacchi di malattie.

Posizione e associazione favorevole di verbena officinale

È una pianta che viene coltivata in vaso su un balcone o terrazzo o anche nelle regioni fredde per poter tornare in inverno. Serve come pianta ornamentale in un massiccio e trova il suo posto ovviamente nella piazza del giardino aromatico.

Varietà raccomandate di verbena da piantare nel giardino

Troverete solo il tipo di specie di verbena (Verbena officinalis).

I guaritori dell'Africa occidentale e gli indiani del Nord America usano hasted verbena o blu verbena (Verbena hastata) comunemente in crescita in queste aree, per trattare molte patologie tra cui la malaria.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici