Cos'È Un Muro Di Sostegno?

Loading...

Loading...

Come suggerisce il nome, un muro di contenimento viene utilizzato per sostenere, vale a dire, per contenere e resistere alle forti pressioni del terreno, il più delle volte composto da terra o sabbia. Generalmente, aiuta a combattere le frane e le frane quando il terreno è in pendenza. È ampiamente utilizzato sulle sponde e sulle strade pubbliche, ma il muro di sostegno ha anche il suo uso nei giardini privati.

Cos'è un muro di sostegno? La guida completa

A cosa serve un muro di contenimento?

Un muro di contenimento è un muro che può contenere una pressione, solitamente un'altezza di terra di almeno due metri, per prevenire le frane. Lo scopo di questo muro è di contenere il suolo in uno spazio definito e ridotto. Per un individuo, costruire un muro di contenimento nel suo giardino può creare uno spazio in più, spesso dedicato alla piantumazione di fiori e alberi. Affinché questo tipo di muro sia efficace, è necessario monitorare che l'umidità non penetri e soprattutto non ristagni. Un muro di contenimento non dovrebbe normalmente superare i quattro metri di altezza e non dovrebbe essere costruito su un terreno con una pendenza superiore a 10°.

Per sapere: argilla o torba o terra di fango non possono ospitare un simile muro.

Come costruire un muro di sostegno?

Il muro di contenimento è una delle strutture più difficili da costruire in muratura. Deve infatti contenere carichi estremi e la sua costruzione deve essere molto attenta a garantirne la solidità.

Preparazione del sito

Prima di iniziare la costruzione del tuo muro di sostegno, assicurati con i servizi tecnici del tuo municipio, che il tuo seminterrato non sia attraversato da tubi o cavi.

  1. In un primo momento, segnare con precisione la posizione del muro di contenimento con pali e una corda.
  2. Scava una trincea, un po 'più larga dei blocchi che userai, lungo tutto il percorso che hai disegnato con la corda. Lasciare una profondità di 2,5 cm per 20 cm dell'altezza della parete pianificata.
  3. Quindi tampona il terreno dal fondo della fossa, preferibilmente con un compattatore di terra, per livellare il terreno.
  4. Collocare uno strato di ghiaia spessa da 10 a 15 cm sul fondo della trincea e distribuirlo bene con un rastrello.
  5. Controllare che lo strato sia piano con una livella e compattare nuovamente.

La posa della fondazione

Poi vai alla posa della fondazione del muro di sostegno, fatta di blocchi, di solito blocchi di 20 cm pieni. Questo passaggio deve essere fatto con cura. La qualità dell'intero muro dipende da questo. Gli elementi che costituiscono la base devono essere stabili, solidi e ben collegati. Posiziona la prima fila di blocchi nella parte inferiore della trincea sullo strato di base. Colpali con un martello di gomma per sistemarli bene. Infine, per terminare la fondazione, riempire il blocco di blocchi con pietra frantumata per evitare il cedimento nel tempo.

La costruzione del muro di sostegno stesso

Ora aggiungerai una seconda fila di blocchi sul primo spostandoli l'uno dall'altro e assicurandoti che siano ben posizionati. Per fare questo, applica la malta, assicurandoti che non sia troppo bagnata, sul blocco sottostante e metti il ​​blocco di brezza dall'alto, premendo con decisione per assicurarne la resistenza. Devi solo ripetere l'operazione fino a ottenere l'altezza desiderata del muro di contenimento. Per completare il muro, è possibile, ad esempio, mettere lastre sopra l'ultima fila di blocchi.

I diversi tipi di muri di sostegno

Un muro di contenimento è un'opera costruita in muratura. Generalmente, è realizzato con blocchi. Ma può anche essere fatto di acciaio, cemento armato, mattoni, pietra a secco o dimensioni, macerie, legno o plastica. Ci sono diversi tipi:

  • il muro di sostegno autoportante in cemento armato o blocchi di cemento che utilizza il peso della terra che contiene per stabilizzarsi,
  • il muro di contenimento "peso" che si oppone al suo peso importante alla spinta della terra che trattiene,
  • il muro di contenimento fatto di gabbioni, come gabbie di ferro piene di ciottoli, che ha il vantaggio di permettere il passaggio dell'acqua gocciolante,
  • il muro di contenimento in pietra a secco, costituito essenzialmente da pietre come suggerisce il nome, che facilita il drenaggio.

Qual è il costo di un muro di sostegno?

Se consideriamo un muro di contenimento nei blocchi di brezza, il più comune, richiede in media un costo di 100 euro al metro quadrato.

Loading...

Video: Il muro di contenimento della Corsina.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici