Quali Piante, Piante E Fiori Piantare Nel Cimitero?

Loading...

Loading...

Oggi, poche persone vanno al cimitero molto spesso, per mancanza di tempo o per la distanza: è quindi necessario scegliere piante resistenti per decorare le tombe, il che non è necessariamente reso facile a causa di manutenzione non frequente e condizioni di agricoltura povere: terreno povero a causa di lavori di sterro, ricoperto dal sole con piogge che scorrono con l'erosione del suolo. Ma un cimitero è più piacevole se le sepolture sono fiorite e, forse, possiamo considerare percorsi erbosi da zero pesticidi al cimitero ?!...

Fioritura di una tomba secondo la sepoltura

Esternamente, se la tomba consiste in un imponente monumento funerario in granito, dovrai accontentarti di fiori con vasi o fioriere.

cade in grnit senza piantare possibile

Se la tomba è appena delimitata da un semplice entourage di granito, pietra o ferro battuto, sarà più facile rivegetare la tomba portando buon terreno e compost.

Nel sotterraneo, una volta non consentirà una rivegetazione della sepoltura come per una tomba di terreno pieno, a causa dei suoi principi di costruzione in cemento.

Inoltre, se la sepoltura è portato ad accogliere un'altra bara negli anni a venire, è meglio attenersi a facili zona della piantagione di rimuovere o annuali e biennali o perenni o coperture al suolo. Più piante arbustive saranno più complicate da rimuovere in zolla per essere ripiantate, soprattutto perché la stagione a cui interverrà non sarà necessariamente favorevole.

Fiori adattati al cimitero

Le annuali, i biennali, i bulbi di fiori e le coperture del terreno sono ideali per la fioritura delle patate, purché sia ​​possibile effettuare una manutenzione regolare per l'irrigazione. Preferisci le composizioni, più resistenti alla siccità rispetto alle pentole isolate. In campo aperto, la scelta sarà più coerente.

Tra gli annuali e biennali, pensare gazania, dipladenia, tappezzeria, margherita, California papavero, fiordaliso, bocca di leone, viola del pensiero, rosa... Devi seguire le stagioni e rinnovare regolarmente.

I bulbi non sono molto esigenti e molto pratici perché vivono la loro vita qualunque sia la frequenza delle tue visite. Prova i bulbi primaverili a piantare in autunno e in estate i bulbi da piantare in primavera: croco, muscaris, narciso, tulipano, bucaneve, agapanthus, aglio...

tomba permettendo piantagioni

coperture al suolo, come suggerisce il nome, cresceranno non lasciare spazio per le erbacce, senza la necessità di specifica manutenzione: portulaca perenne, Semprevivo, euforbia, pervinca, nano sedum geranio perenne, e perché non timo e santoreggia! Fai attenzione ai fleabane molto invasivi che possono svilupparsi nei vicini che non hanno chiesto nulla.

ambiente asciutto perenne sono tra le piante da fiore adattate al cimitero perché sono specifici per sopportare condizioni difficili se non sono piantati in isolato ma raggruppate, pacciamatura per mantenere il piede un po ' l'umidità. Al di là del Crisantemo, ci si può sedere erica, ciclamino (preferibilmente all'ombra), gaura, santolina, lavanda, Nepeta, Perovskia, arbusto salvia, margherita, iris...

Le rose fanno parte dei fiori storicamente presenti nei cimiteri e la ragione è ovviamente molto semplice: sono molto resistenti al freddo, alla siccità, alle infestanti e richiedono poca manutenzione a parte una dimensione annuale. Avrai l'imbarazzo della scelta tra le rose antiche ma anche nelle gamme di nuove rose di facile manutenzione

Gli alpinisti, troppo rari nei cimiteri, possono ancora trovare il loro posto a causa della loro facilità di coltivazione, specialmente se la sepoltura è circondata dall'arte dei metalli. Si può iniziare con viti annuali (Ipomoea, occhi neri Suzanne...) al tuo account per l'effetto a pianta rampicante perenne l'anno successivo (caprifoglio, vite, clematis, Solanum jasminoides...).

piante per cimiteri

Arbusti adattati al cimitero

L'interesse degli arbusti è di richiedere poca manutenzione: possono essere scelti per la loro fioritura o per il loro fogliame sempreverde. Sarà solo assicurare loro potare in modo da non versare troppo spazio allocato concessione: si ha la scelta di lillà, camelia, carboncino, alloro, bosso, abelia, spirea, cisto, gelsomino d'inverno, Wintergreen...

Fate attenzione alle piccole conifere che spesso fanno parte di composizioni floreali funebri: è meglio non piantarle perché saranno presto prese per alberi generalmente non accettati in questi recinti.

Gli alberi, infatti, non sono benvenuti nel cimitero a causa delle radici che, in via di sviluppo, finiscono per estendersi ai vicini che possono creare danni e conflitti di "vicinato". È per questo motivo che i nuovi cimiteri non vengono più piantati con alberi se non quando sono installati su uno spazio che è stato deforestato su cui sono stati conservati alcuni bellissimi soggetti in ombra che hanno raggiunto la loro maturità. Cimiteri boscosi come il Père-Lachaise con alberi notevoli, cedri del Libano, tassi o altri non sono altro che eccezioni storiche.

Loading...

Video: Fiori e piante per le tombe dei nostri cari.

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici