I Baffi Del Gatto O Vibrisse: Funzioni, Importanza E Utilità

Loading...

Loading...

Probabilmente sai che il vibratore del tuo gatto svolge funzioni essenziali, aiutandolo a orientarsi nello spazio ea stimare le distanze. Ma è questo l'unico ruolo dei baffi e come funziona esattamente? Sarai sorpreso di sapere quanto sono importanti per il tuo piccolo gatto. Esploriamo questo particolare attributo...

I baffi del gatto o vibrisse: quanto è importante nella vita del gatto?

Dove sono le vibrazioni del gatto?

La domanda sembra banale e tuttavia i baffi non sono solo sul muso del tuo gatto! Infatti, sono impiantati in molti altri luoghi: sopra gli occhi, sotto il mento e nella parte posteriore delle gambe. Ci sono da 8 a 12 vibrisse su ciascun lato del naso, senza contare quelli sul resto del corpo. Organi sensoriali per eccellenza, fungono da radar per i suoi movimenti e rafforzano i suoi cinque sensi, già acuti, nella vita di tutti i giorni.

Le funzioni essenziali dei baffi

La funzione principale della vibrissa è quella di aiutare il gatto a trovare la sua strada intorno al suo ambiente, migliorano notevolmente la sua percezione del mondo e gli permettono alcune imprese come quella di calcolare quando deve cadere in una caduta per ricadere sul suo zampe. Lo assistono anche durante la caccia e lo aiutano ad orientarsi nello spazio rilevando gli ostacoli. Le vibrisse hanno il potere di trasmettere queste informazioni direttamente al cervello e possono quindi rilevare cambiamenti minuti, permettendo al felino di regolare efficacemente la sua traiettoria.

Il gatto ha la reputazione di essere capace di intrufolarsi in interstizi sorprendenti, specialmente sotto i mobili o negli spazi vuoti, anche al buio. È toccando gli ostacoli che indicano lo spazio disponibile a passare senza urtare istantaneamente, quindi la loro utilità di essere dispersi in diverse parti del corpo. I baffi percepiscono anche i cambiamenti nell'atmosfera e la direzione del vento per aiutare il gatto a nascondere il suo odore durante la caccia e per individuare quello della sua preda. Agiscono anche come un barometro emotivo e sociale.

Un prezioso aiuto per la marcatura notturna

Attraverso i baffi, il gatto sente le variazioni dell'aria intorno a lui percependo le forze di attrito. Lo aiuteranno a scoprire ostacoli mobili e immobili attorno a lui e sulla sua traiettoria. Grazie a loro, evita di urtare contro di loro e può misurare la larghezza di un passaggio senza ricorrere alla vista, sebbene la sua visione notturna sia già notevole. Catturando le onde del movimento, i vibri gli permettono di cacciare anche al buio, poiché aiutano a localizzare la preda rafforzando il suo udito e il suo odore.

I baffi sono un organo espressivo!

Le vibrazioni del gatto sono anche un indicatore di umore ed emozioni che lo servono per comunicare con i suoi simili. Hanno quindi una funzione essenziale nel linguaggio del corpo felino e quindi, negli scambi sociali secondo i codici di comunicazione. È possibile indovinare l'umore del tuo gatto osservando i suoi baffi: se è preoccupato o impaurito, li appiattirà indietro mentre li terrà in avanti quando è curioso, sicuro di sé, aggressivo, o quando vuole conoscere uno dei suoi pari. È così che le vibrazioni permettono ai gatti di salutarsi e annunciare le intenzioni l'uno dell'altro. Completano naturalmente il resto del linguaggio del corpo: posizione, atteggiamenti, indossando la coda e le orecchie... Infine, un gatto rilassato mantiene i suoi baffi rilassati e leggermente pendenti ai lati.

L'importanza della vibrissa nella vita del gatto

Come puoi vedere, i baffi non sono un organo banale per il tuo compagno felino. Se li interrompiamo, saranno felici di respingerli, ma ci vorrà del tempo durante il quale sarà handicappato nei suoi movimenti e non sarà in grado di comunicare correttamente con i suoi coetanei. Come il resto del cappotto, cadono e si rinnovano naturalmente per tutto l'anno.

Loading...

Video: .

Loading...

Condividi Con I Tuoi Amici