Creare Un Giardino Esotico Sostenibile

Giardino esotico

Questo palmo Trachycarpusin primo piano, supporta -25° C. Chi ci ha creduto?

Precauzioni da prendere

Puoi coltivare un piccolo giardino esotico (o un look esotico) in molte parti della Francia. Naturalmente devi prendere alcune precauzioni, la maggior parte del buon senso. Siamo andati a chiedere consiglio a Patrice Bathiany, responsabile dello splendido giardino esotico di Kestellic, a Plouguiel, in Côtes-d'Armor.

  • Proteggi il luogo dei venti dominanti, con una siepe che filtra il vento e non un muro che lo ferma. In effetti, un muro provoca vortici d'aria quando il vento lo colpisce. Questi vortici scendono dietro il muro. Per una parete alta 2 m, si stima che la zona dei vortici freddi sia compresa tra 8 e 10 m! Eccezione, è possibile piantare naturalmente contro il muro della casa, che è uno dei luoghi più freddi del giardino in inverno, a causa dell'emissione di calore proveniente dalle pareti.
  • Non comprare troppe piante, la ripresa sarà migliore.
  • Pianta i tuoi animali esotici con una buona esposizione, sud o sud-ovest.
  • Pianta in un terreno molto drenante. Molte piante (banana, agapanthus, salvia piccola foglia, trachelospermum...) periscono più dei piedi congiunti nell'acqua + gel che il gel stesso.
  • Porta una terra ricca.
  • Non mescolare piante di sfondi diversi. Cactus, piante di ambienti aridi, non crescono accanto a bambù o piante di banane, piante tropicali.
  • Se la tua terra è pesante, pianta su butte, per migliorare il drenaggio.

Vuoi palmo e banana?

Palma e banana

1. Palma pazza?
il Trachycarpus fortunei o la palma di canapa è la più rustica delle palme e può prosperare sotto il clima parigino.

2. Vuoi banana?
Musa basjoo sarà l'unico in grado di resistere al freddo, a condizione di pacciamare il suo moncone con foglie morte in autunno. A Musella, solo Musella lasiocarpa (foglie con riflessi glaucidi e fiore giallo di buone dimensioni, foto) resiste fino a -10 a -12° C, con una buona protezione al piede. Per i collezionisti: Musa sikkimensis, il banano dell'Himalaya, raro perché recentemente introdotto, resiste molto bene al freddo e alla neve, forse anche più di M. basjoo.

Vuoi verde e rosso?

Cactus e Fascicularia

1. Hai bisogno di cactus?
Vai a Opuntia: Opuntia humifusa (-25° C), O. fragilis (-20° C), Opuntia polyacantha (-20° C), o Echinocereus (foto sotto): E. triglochidiatus (-23° C), E. coccineus (-20° C) e E. viridiflorus (-20° C).

2. Attratto dallo strano?
Fascicularia pitcairnifolia è una bromelia che tollererà gel dell'ordine di -10° C. Ce n'è una al Jardin des Plantes di Parigi, che è in funzione da più di cinque anni.

In ogni giardino esotico, nel suo terreno

Per ogni tipo di giardino esotico, adattare il terreno.

  • Per creare un giardino dall'aspetto tropicale, portare un terreno fertile, humus e drenante. Sarà necessario irrigare regolarmente e piantare in modo che si abbia l'impressione di abbondanza. Paglia con compost maturo, foglie.
  • Per un giardino di tipo mediterraneo, il terreno deve essere drenante in superficie, sassoso, senza humus, piuttosto sabbioso-argilloso, asciutto in estate e fresco senza essere troppo bagnato in inverno. Pianta meno stretta, piante piuttosto a forma di palla (cisto, santolina, timo, legno di bosso...), compatto. Paglia con ghiaia piccola
  • Per un piccolo angolo di deserto, il terreno deve essere leggero e molto drenante. Si può piantare su piccole collinette, per migliorare ulteriormente il drenaggio. Spazi bene le piante e paglia con sabbia molto grossolana.

Le belle sorprese

piante esotiche

1. Chlorophytum, verde o variegato di bianco, si comportano come piante perenni in luoghi asciutti e ben protetti: il fogliame si congela, ma il moncone si ritira in primavera.

2. Brugmansia e Abutilon piegati all'inizio dell'inverno e protetti da 50 cm di foglie morte e compost, lasciano il moncone ogni primavera se mantengono i piedi molto asciutti.

3. Aspidistra elatior: Originario della Cina, è stato a lungo coltivato in compagnia di Clivia, il Sansevéria. Produce, lentamente ma inesorabilmente, grandi foglie oblunghe. Sorprendentemente, è resistente al freddo della regione parigina, con un velo forzato.

Un vero giardino tropicale

giardino esotico

In un giardino tropicale, la maggior parte delle piante vive all'ombra di specie più alte. A livello del suolo c'è anche poca luce.Ogni strato è occupato da piante specifiche. Lungi dal appassire via, questa mancanza di luce li ha costretti a sviluppare forme e colori a volte improbabili, permettendo loro di catturare meglio questa luce sottobosco. Questo spiega perché le nostre piante da interno, per la maggior parte provenienti da ambienti tropicali, sono così diverse per colore e aspetto.

E agrumi o cordyline?

agrumi e cordyline

1. Agrumi desiderati?
Solo il Poncirus trifoliata è in grado di sopportare temperature non protette di -30° C (a volte anche meno) senza protezione. La prova è che c'è un esemplare superbo nei meravigliosi giardini di Longwood Garden, in Pennsylvania. I frutti sono immangiabili, ma l'arbusto in fiore è molto bello (ma ahimè senza profumo).

2. Tentato da cordyline?
Cordyline australis ha buona resistenza al vento, nebbia e freddo: resiste -10° C o -13° C, se ha i piedi asciutti, viene riparata dai venti freddi e se il freddo dura nessuna settimana Nel tempo raggiunge dimensioni impressionanti: più di 10-12 m di altezza e 5 m di diametro nella parte superiore. In caso di brina grave, spesso inizia il piede e tanto meglio che la pianta è stata pacciamata ampiamente e abbondantemente. Ben trattata, è una pianta che può durare almeno un secolo e mezzo!

Perché non un eucalipto o una passiflora?

eucalipto e passiflora

1. Perché non un eucalipto?
solo E. pauciflora sarà in grado di trascorrere diversi inverni di fila. Si lascia facilmente a fatica. Ma i resti più rustici E. gunnii (Foto).

2. Fancy passionflower
L'unica passiflora veramente rustica, anche in Ile-de-France, è la passiflora blu (Passiflora coerulea). Lei resiste completamente contro un muro di casa. E se, sfortunatamente, il suo patrimonio muore, è anche facilmente resuscitato.

Dove vedere le piante esotiche?

  • Il giardino esotico di Roscoff 29682 Roscoff. Tel.: 02 98 61 29 19 (giardino). Informazioni botaniche: [email protected]
  • Parco tropicale Ananas, banane, canne da zucchero, caffè, cannella coltivate nel Morbihan! Informativo per vedere questi frutti e spezie in natura, piuttosto che nei piatti o nelle bancarelle del mercato! Tropical Park - Laugarel - 56220 Saint-Jacut-les-Pins. Tel.: 02 99 71 91 98. Tropical-parc.com
  • Il giardino esotico di Kestellic Il giardino esotico di Kestellic, in Côtes-d'Armor, è aperto fino al 15 settembre. Questo paradiso per gli amanti delle piante, classificato "giardino straordinario", offre un magnifico panorama sull'estuario di Jaudy. Ospita più di 3.000 specie di piante su sette ettari. Il legno ospita piante tropicali e semi-tropicali da aree diverse come Australia, Nuova Zelanda, Sud America, America Centrale, Nord America, Sud Africa. E le rive del torrente accolgono piante esuberanti dai climi oceanici. La valle, lungo il torrente, ospita anche una delle più belle collezioni francesi di grandi felci arboree. Gli orari di apertura variano a seconda della stagione, informarsi allo 06 73 84 00 15. Gruppi tutto l'anno su prenotazione con possibilità di visita guidata.

Siti e blog per trovare informazioni

  • Lapepiniere.over-blog.net: un sito eccellente fatto da un appassionato.
  • Cactus-et-rustiques.com: sito di un amante dei cactus che vive in Eure-et-Loir.
  • Plantesexotiquesadaptablesaugel.over-blog.com: il blog di un dilettante che condivide il suo interesse per le piante insolite, rare, esotiche.

Siti da acquistare

  • Plantes-tropicales.com/category/Plantes-rustiques: il sito degli asili nido Mallet Daubas. Subito professionista e appassionato.
  • Plantesexotiquesrustiques.com: vivaio specializzato in piante da collezione e piante di terra asciutta, piante grasse, piante dell'emisfero australe.
  • Paradistropical.fr: negozio specializzato nella vendita di piante esotiche rare e mediterranee acclimatate alle nostre latitudini.

Condividi Con I Tuoi Amici