Crea Una Mini-Piscina In 2 Ore

Panorama del bacino

Fai attenzione, anche una minipiscina è pericolosa per i più piccoli. Guarda i tuoi bambini piccoli da vicino se giocano nelle vicinanze. E avere un ramo su cui piccoli animali possono arrampicarsi se cadono dentro.

Cosa è necessario per creare un mini-pool

L'attrezzatura necessaria

  • una vanga per scavare il buco
  • un bacino di plastica
  • un livello
  • logs
  • una mano dibassa
  • alcuni mattoni per sollevare le piante emerse
  • piante ossigenanti (qui elodées)
  • una pianta di girasole (ninfeanaina)
  • una o due piante semi-emerse (qui Houttuynia cordata e Lobelia 'Queen Victoria')

Come creare un mini-bacino

Scavare un buco per il bacino

1 - Scava il buco: rimuovi la terra da 30 a 40 cm di profondità e una larghezza pari al diametro della bacinella di plastica + 60 cm. Ciò ti consentirà di installare facilmente i registri ovunque.

Controlla il livello della piscina

2 - Esperimento: posiziona il bacino vuoto e controlla con il livello che è piatto. Nella parte inferiore del foro, rimuovere eventuali ciottoli che potrebbero danneggiare la plastica.

Riempi il bacino d'acqua

3 - Riempire la piscina con acqua: controllare durante il riempimento che la piscina rimanga a livello (la terra è sotto il peso dell'acqua). Recalare il bacino se necessario.

Disporre i registri intorno al bacino

4 - Installare i registri: con il dibble, rimuovere un po 'di terreno e installare i ceppi uno ad uno, assicurandosi di posizionarli verticalmente e in modo uniforme.

Allinea i log

5 - Verificare che i registri siano allineati: devono superare il bordo del bacino di 4 o 5 cm per nasconderlo in bella vista.

Metti i mattoni nel bacino

6 - Metti i mattoni sul fondo dello stagno: saranno usati per sollevare e stoppare vasi di piante semi-emerse, come la houttuynia o la lobelia.

Crea il pool

7 - Disporre le piante semi-emerse: lasciarle nei loro contenitori e metterle sui mattoni in modo che il colletto delle piante sia appena sotto il livello dell'acqua.

Disporre piante galleggianti

8 - Depositare le piante galleggianti e ossigenanti: posiziona la pentola ninfea in modo che le foglie fluttuano e immerga l'acqua sott'acqua, faranno la loro vita senza vaso.

Disporre le candele nel bacino

9 - Fai una pausa! Per inaugurare il tuo nuovo giardiniere acquatico, alla sera, metti e accendi le candele fluttuanti, un bicchiere di buon vino in mano...

Le 5 regole per una piscina chiara

Resa finale del bacino

  1. Non lesinare sulle piante ossigenanti. Crescono in acqua e sono essenziali per l'equilibrio dello stagno, perché forniscono ossigeno, vitale per i batteri che trasformano la materia organica (foglie morte, rifiuti...) in materia minerale, che diventa quindi assimilabile da altri piante da laghetto. Ad esempio, installare 6-8 piedi di Myriophyllum crispata. Installare anche almeno una pianta emersa.
  2. Armati di pazienza. È possibile che inizialmente l'acqua sia nuvolosa. Deve quindi cambiare un quarto o un terzo e forse portare più piante ossigenanti. La natura deve prendere i suoi segni.
  3. Non introdurre pesce. È allettante, ma la piscina è troppo piccola e l'equilibrio diventa difficile da raggiungere senza una pompa o un filtro.
  4. Guarda il livello e aggiungi l'acqua non appena cade. In estate, l'evaporazione può abbassare il livello di alcuni centimetri al giorno.
  5. Installa la tua minipiscina dove può godere di 4-5 ore di sole al giorno. E se possibile, non sotto un albero, eviterai che si riempia di foglie in autunno. Ma devi ancora pulire i detriti ogni settimana.

Altre idee di stagno per il giardino

Crea una mini-piscina in 2 ore: livello

  • Crea un giardino contemplativo attorno a uno stagno
  • Costruisci un giardino attorno a un laghetto
  • Una decorazione da giardino come Versailles

Video: Piscina con 12 Bancali (Prima parte).

Condividi Con I Tuoi Amici