Pizz'Tartiflette

pizza tartiflette

Terribilmente golosa, questa pizza tartiflette è una ricetta facile e veloce da fare.

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di pasta per pizza
  • 25 g di burro
  • 1 cucchiaio. cucchiaio di olio
  • 2 fette di pancetta affumicata (0,5 cm di spessore)
  • 2 cipolle
  • 1 spicchio d'aglio
  • 20 cl di crema densa
  • 250 g di patate
  • 250 g di reblochon

Pizz'tartiflette: pizza con tartiflette

- Lavare la pelle e mettere le patate in acqua salata fredda. Portare a ebollizione e cuocere finché sono teneri. Sbucciare e tagliare a strisce.

- Sbuccia, lava e affetta le cipolle.

- Sbucciare, lavare, sfumare e tritare l'aglio.

- Tagliare il reblochon a fette e pancetta a bacon.

- Scaldare l'olio in una padella, friggere la pancetta per 3 o 4 minuti. Rimuovili Nella padella, aggiungere il burro, le cipolle e l'aglio. Mescolare per 5 o 6 minuti a fuoco medio.

Preriscaldare il forno a 250° C (th.8).

- Tagliare cerchi (o rettangoli) di pasta per pizza di circa 10 centimetri di diametro. Disporli su una teglia rivestita con carta pergamena. Distribuire 1 cucchiaio di crema su ogni cerchio. Coprire con patate a fette e spargere il contenuto della padella. Coprire con reblochon. Cuocere e cuocere per 10 minuti.

- Metti 1 cucchiaino di crema su ogni pizza e servi immediatamente!

B.A.ba dello chef

- La pizza è una ricetta tipica delle culture del bacino del Mediterraneo. Salato o dolce, la pizza deliziò grandi e piccini. Pensa a incorporare le verdure! Un buon consiglio per renderli appetitosi agli occhi dei bambini.

- Il reblochon può essere sostituito da Munster, Livarot o anche brie. Abbiate il coraggio di integrare le fette di pera o mela cotogna!

Lato della cantina:

La pizza con il dono di adattarsi a tutte le culture, è una versione alpina che viene offerto qui, con il suo incrocio con la famosa tartiflette, tonificante e l'inverno piatta lontano dal termine del Mediterraneo e l'estate a cui è abituato Qui senza pomodoro ma patate, senza acciughe, ma pancetta affumicata e formaggio, Reblochon. La morbidezza e la morbidezza dell'insieme invitano a vini con un'acidità sostenuta che porterà, per la loro freschezza, leggerezza e digeribilità all'insieme. Pensiamo ovviamente ad un Apremont per un accordo alpino; nella stessa direzione, ma con un carattere più morbido, possiamo anche scegliere una Loira bianca dal vitigno Chenin come un Anjou blanc. Per quanto riguarda i vini rossi, se si vuole fare un contrasto aromatico, preferire il Gamay fruttato di costa Roanne mentre una Touraine-Mesland, la sua fumosa, andrà in direzione del piatto.

M. Chassin

Ricetta: T. Bryone, Foto: C. Herlédan

Condividi Con I Tuoi Amici